Tipologia Cerasuolo D’Abruzzo doc

Alcol 13,50% vol

Vitigno Cerasuolo d’Abruzzo doc

Zona di produzione Comune di Città Sant’Angelo

Esposizione Sud, sud-est

Tipologia del terreno  Medio impasto - Argilloso - Calcareo

Sistema di allevamento  Filari

Resa per ettaro 100 q.li

Vendemmia: Manuale, con individuazione dell’epoca di raccolta seguendo le curve di maturazione.

Vinificazione: Pigiatura a rulli e spremitura con pressa soffice per estrarre solo il mosto fiore (max 0,9 ATM). Illimpidimento del mosto a freddo e fermentazione della parte limpida a temperatura controllata (16°-18° C).

Conservazione ed affinamento: Dopo la fermentazione alcolica, il vino viene conservato in recipienti di acciaio muniti di tasche di raffreddamento. Successivamente stabilizzato, sia da un punto di vista proteico che tartarico,viene imbottigliato nella primavera successiva alla vendemmia.

Caratteri Organolettici: Il vino si presenta con un colore cerasuolo vivace, brillante. Odore delicato e persistente con sentori di fragola e ciliegia, che esprime all’assaggio calore e piacevole freschezza, con retrogusto tipicamente amarognolo. È un vino da consumarsi entro l’annata successiva a quella di produzione, per meglio apprezzarne le caratteristiche organolettiche. È indicato per pietanze elaborate a base di pesce o carni bianche, ottimo con gli affettati. Servire alla temperatura di 10°-12° C.

Scheda tecnica

Regioni di Produzione
Abruzzo

16 altri prodotti della stessa categoria:

Prodotto aggiunto alla comparazione