Area di coltivazione: Nella Bassa Atesina e nell’Oltradige le viti di Chardonnay sono coltivate a ergola e a guyot. Le vigne crescono su terreni ghiaiosi e calcarei a 400 – 450 metri sul livello del mare, in aree soleggiate orientate a sud-est.

Vinificazione: Le uve, subito dopo l’arrivo in cantina, vengono pressate delicatamente e fatte fermentare ad una temperatura controllata di 20°C. Successivamente avviene l’affinamento del vino su lieviti in serbatoi d’acciaio inossidabile fino all’imbottigliamento.

Raccolto: La raccolta delle uve di Chardonnay avviene tra metà e fine settembre. Dalle uve selezionate a mano vengono ricavati 65 ettolitri di vino per ettaro.

Abbinamenti: Questo vino bianco è perfetto come aperitivo e si abbina superbamente a svariati antipasti, piatti di pesce e a carni bianche.

Scheda tecnica

Regioni di Produzione
Trentino Alto Adige

16 altri prodotti della stessa categoria:

Prodotto aggiunto alla comparazione