Questo liquore nasce intorno al 1920, alla fine della Prima Guerra Mondiale, quando il Cappuccino Paolo Sarandrea, dopo aver lasciato l’incarico di Cappellano Militare , riprese i suoi studi di erborista con l’intento di mettere in evidenza le virtù delle piante officinali che abbondano sui Monti Ernici, traendone  benefici nel campo liquoristico. Supportato dal fratello , Marco Sarandrea, mise a punto le antiche ricette di liquori medicinali, quale appunto, il liquore “ Biosfero” tonico ricostituente, ovvero l’attuale         “AMARO S. MARCO”. Le piante che lo caratterizzano hanno la funzione comune  di stimolare la digestione , regolare il flusso biliare , proteggere il fegato, regolare la diuresi e le funzioni intestinali oltre che qualità antispasmodiche ed antinfiammatorie. Tutte proprietà che le piante utilizzate esplicano al massimo  messe in infusione in alcool di ottima qualità ed acqua di sorgente.

2716

Scheda tecnica

Regioni di Produzione
Piemonte

12 altri prodotti della stessa categoria:

Prodotto aggiunto alla comparazione